Contenuto principale

Messaggio di avviso

AVVISI E INFORMATIVE

 

Carissimi tutti,

questa sera la Prefettura ci segnala 1 COVID-19, domiciliato presso una RSA, e 10 in sorveglianza attiva in via di risoluzione.

Da domani si proverà a ripartire aprendo molte attività economiche e turistiche, civili e religiose, pur conservando l’obbligo del distanziamento interpersonale, della sanificazione frequente degli ambienti e dell’uso delle mascherine individuali.
Non si utilizzerà più l’autocertificazione negli spostamenti in Lombardia, ma è ancora vietato lasciare la Regione di residenza.

Periodicamente sarà monitorata la curva dei contagi e quindi a priori non possiamo escludere un ritorno di diffusione del Coronavirus.
Occorre, pertanto, anche in questa fase comportarsi con buon senso e prudenza, perché, anche se i nostri numeri sono stati sempre contenuti, non siamo immuni alla sua ricomparsa in quantità e gravità.

Continuiamo a comportarci con giudizio come abbiamo fatto fino ad oggi ed insieme ce la faremo!

 

Il Sindaco e l’Amministrazione

17 Maggio 2020


Al seguente Link potrere trovare:

INFORMAZIONI UTILI DURANTE L’EMERGENZA CORONAVIRUS

Come previsto dall'Ordinanza n. 539 del 3 maggio 2020, in Lombardia è sempre obbligatorio indossare la mascherina, o un qualsiasi altro indumento a protezione di naso e bocca, quando ci si trova al di fuori della propria abitazione.

Inoltre, in base a quanto previsto dal comma 2 dell'articolo 3 del DPCM 26 aprile 2020, in comunità possono essere utilizzate mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un'adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate e che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso. Le mascherine cosiddette di comunità, hanno lo scopo di ridurre la circolazione del virus nella vita quotidiana e non sono soggette a particolari certificazioni come disciplinato e previsto dall'articolo 16 comma 2 del DL del 17 marzo 2020 come convertito con modificazioni con legge 27/2020 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.110 del 29 aprile. 

Tali mascherine rappresentano una misura igienica utile a ridurre la diffusione del virus SARS-COV-2 come statuito dalla normativa vigente ma non devono
essere considerate né dei dispositivi medici né dispositivi cosiddetti di protezione individuale, dispositivi questi con specifiche finalità, ambiti di uso e caratteristiche di cui agli artt. 15 e 16 comma 1 di cui alla già
citata normativa.
www.regione.lombardia.it

L'utilizzo delle mascherine di comunità si aggiunge quindi alle altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio (come il distanziamento fisico e l'igiene costante e accurata delle mani) che restano invariate e prioritarie.

 

Di seguito un Deplian riassuntivo con le principali indicazioni legate alle mascherine:

pdf Deplian Usiamo le Mascherine (926 KB)

15 Maggio 2020


Buona sera,

vi aggiorno in merito alla nota pervenuta questa sera dalla Prefettura:
attualmente abbiamo 2 casi di COVID – 19 e 10 casi in sorveglianza attiva.

Per dipanare qualche dubbio ed interrogativo, vi preciso, che i casi, segnalati dalla Prefettura, sono quelli ancora attivi sul nostro territorio, mentre spesso sui giornali viene riportato il numero di tutti quelli, che in qualche modo sono stati coinvolti dal contagio dall’inizio della pandemia. Ecco perché questi dati sovente non corrispondono. Non c’è la volontà di nessuno di diffondere informazioni non veritiere. 

Quello, che mi sento di raccomandarvi anche in questa fase 2, è di non abbassare troppo la guardia, pensando, che il peggio è passato e non tornerà mai più!
Teniamo duro ancora un po’ e tutti insieme ce la faremo!
Un abbraccio virtuale a tutti e naturalmente grazie…

 

Il Sindaco e l’Amministrazione

13 Maggio 2020


A seguire l'Ordinanza:

 

pdf Ordinanza n 12 20 Misure contenimento COVID 19 da 04 05 2020 (865 KB)

Carissimi,

l’aggiornamento della Prefettura di questa sera indica: 2 positivi COVID- 19 e 7 in sorveglianza attiva.

Si ricorda, che è vietato recarsi nelle seconde case come dall’ultimo DPCM del 26/04, se non si devono compiere manutenzioni urgenti ed indifferibili.
Non è consentito sdraiarsi a prendere il sole o sostare sulle panchine in particolare sulle spiagge e sul lungolago .
In Lombardia si può uscire di casa solo con la mascherina indossata.
Nella Fase 2 il senso di responsabilità di ciascuno di noi è ancora più fondamentale ed irrinunciabile!

Grazie per la collaborazione: uniti ce la faremo!

 

Il Sindaco e l’Amministrazione

6 Maggio 2020 


DECALOGO PER GLI UTENTI DEL TRASPORTO PUBBLICO TERRESTRE:

1. Non usare il trasporto pubblico se hai sintomi di infezioni respiratorie acute (febbre, tosse, raffreddore).
2. Utilizza i mezzi di trasporto pubblico collettivo nei casi necessari, ad esempio per recarti al lavoro.
3. Prediligi forme alternative di spostamento ove possibile, come camminare o andare in bicicletta.
4. Acquista, ove possibile, i biglietti in formato elettronico, online o tramite app.
5. Durante tutta la tua esperienza di viaggio igienizza frequentemente le mani, anche utilizzando gli appositi dispenser ed evita di toccarti il viso.
6. Segui la segnaletica e i percorsi indicati all’interno delle stazioni o alle fermate mantenendo sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone.
7. Utilizza correttamente le porte dei mezzi indicate per la salita e la discesa, rispettando sempre la distanza di sicurezza.
8. Siediti solo nei posti consentiti mantenendo il distanziamento dagli altri occupanti.
9. Evita di avvicinarti o di chiedere informazioni al conducente.
10. È necessario indossare una mascherina, anche non chirurgica, per la protezione del naso e della bocca.


Di seguito l'ultima Ordinanza di Regione Lombardia:

pdf Regione Lombardia Ordinanza n 539 2020 (110 KB)

4  Maggio 2020


Carissimi tutti,
la nota della Prefettura di Lecco questa sera riporta a Lierna 2 persone con COVID-19 e 9 in sorveglianza attiva.


Ed adesso parliamo del nostro nuovo decreto del Presidente del Consiglio e dei Ministri in vigore dal 4 al 17 maggio prossimo, che prevede qualche libertà di movimento in più, ma ci chiede di far sempre rientrare i nostri spostamenti nelle ormai note motivazioni di natura sanitaria, di lavoro, di acquisto dei beni di prima necessità ed in aggiunta ai precedenti di visita ad un congiunto. Non rientrano nella voce “congiunti” gli amici e le riunioni e feste di famiglia.

Non ci si potrà recare assolutamente nelle seconde case, se non per manutenzioni urgenti delle stesse.

Da lunedì verrà aperto il cimitero: saranno vietati gli assembramenti e si potrà accedere solo, mantenendo la distanza sociale ed indossando la mascherina.
La casetta dell'acqua sarà di nuovo disponibile appena Lario Reti Holding avrà effettuato la procedura di sanificazione e riattivazione.

Al parco giochi sarà vietato l'ingresso fino a nuova disposizione.


Il lungo lago, le spiagge ed i sentieri saranno aperti e sarà consentito raggiungerli solo a piedi o in bicicletta: qui occorrerà comportarsi con maturità. Cerchiamo di evitare affollamenti fra persone di gruppi famigliari diversi e teniamo il distanziamento sociale. E’ vietato sostare sulle panchine e sdraiarsi a prendere il sole.

Il Centro di Raccolta, che in questa settimana ha già ricominciato anche se con ingressi scaglionati, la prossima settimana riprenderà il suo consueto orario d’apertura senza alcuna suddivisione per l’accesso. L’ingresso verrà comunque consentito solo nel rispetto del distanziamento sociale , con solo una persona per auto, che dovrà rimanere a bordo fino al Centro di raccolta. Sono obbligatori mascherina e guanti indossati.

Sono permesse le attività sportive e motorie individuali in partenza da casa, con le mascherine indossate e la conservazione della distanza interpersonale.

Il Municipio continua a rimanere chiuso ed a ricevere solo su appuntamento per le necessità urgenti ed indifferibili.
In Lombardia è obbligatorio l’uso di dispositivi di protezione di naso e bocca, quando si esce da casa.

 

Prima di entrare da lunedì dopo tanta attesa nella fase 2 di questa emergenza sanitaria, lasciateci spendere due parole di ringraziamento a tutti i volontari, in particolare della Pro Loco e della Protezione Civile ANA di Lierna, per il loro prezioso e costante supporto per soddisfare le necessità della collettività.
Vogliamo ringraziare chi ci ha piacevolmente fatto scoprire la sua grande sensibilità e si è messo a disposizione della nostra comunità con gesti e proposte di solidarietà. Vogliamo ringraziare tutti i bambini, che sono riusciti a rimanere a casa pur non comprendendo fino in fondo, perché su strade e piazze si sentiva solo la voce del silenzio. Vogliamo ringraziare i nostri genitori e nonni, che hanno dovuto cambiare le loro consuetudini, che li aiutavano a vincere solitudine e malinconia, come prendere un caffè in compagnia. Infine il nostro grazie va sicuramente anche a tutta la cittadinanza, perché se fino ad ora i contagiati a Lierna sono stati pochi ciò è merito di tutti e non solo di alcuni.

Continuiamo a rispettare le disposizioni, comportiamoci sempre con saggezza e responsabilità, per permettere alla fase 2 la graduale ripresa delle attività e soprattutto delle nostre abitudini sociali. Una nostra collettiva imprudenza potrebbe causare un brusco arresto di questa ripresa di libertà a causa del rapido incremento della curva dei contagi.
Prima c’è la nostra libertà o prima il dovere di rispettare le disposizioni ministeriali e regionali, che temporaneamente ci limitano questo nostro diritto?
A questa domanda per una volta cerchiamo di rispondere, non appellandoci ai diritti costituzionali, ma al senso di responsabilità personale e collettivo.
Dopo tanti sacrifici da parte di tutti, dai bambini ai nonni, Possiamo permetterci ancora, di accrescere ulteriormente l’attuale già pesante crisi sociale, economica e sanitaria, possiamo permetterci, di essere contagiati o di contagiare i nostri affetti più cari, quando piano piano tutte le attività e la vita stessa in generale si sta riprendendo, solo perché noi dobbiamo soddisfare adesso il nostro spirito libero?

Nessuno di noi può rispondere per gli altri, ma mai come in questo periodo ciascuno di noi nelle sue decisioni può cambiare la sua storia e quella di tutti.
Pertanto, ricordiamolo sempre nelle nostre scelte!


Il Sindaco e l’Amministrazione


A seguire l'Ordinanza n°12 del 02 Maggio 2020 con oggetto: COVID-2019 - ordinanza contingibile e urgente di attuazione misure DPCM 26 aprile 2020 in materia di casetta dell’acqua, circolazione, uffici comunali, accesso spiagge/lungolago, sentieri e parco giochi.

pdf Ordinanza seguito DPCM 26/04 (865 KB)

3 Maggio 2020


Regione Lombardia, con Decreto n. 4664 del 17 aprile 2020, ha emanato un avviso pubblico per la concessione di contributi straordinari per il sostegno alle famiglie nell'ambito dell'emergenza COVID-19 e l'applicazione del fattore famiglia per l'anno 2020. Con questo Avviso, Regione Lombardia intende concedere contributi straordinari per il pagamento del mutuo della prima casa e per l’acquisto di strumentazione didattica per l’e-learning (apprendimento a distanza) per sostenere le famiglie che si trovano a vivere condizioni di temporanea difficoltà.

Possono presentare domanda di contributo le famiglie in cui il richiedente sia residente in Regione Lombardia e per cui si sia verificata a seguito dell’emergenza COVID-19 una delle seguenti situazioni:
- per lavoratori dipendenti con rapporto di lavoro subordinato, lavoro parasubordinato, di rappresentanza commerciale o di agenzia: riduzione pari ad almeno il 20% delle competenze lorde, incluse eventuali voci non fisse e continuative, relative all’ultima retribuzione percepita al momento di presentazione della domanda rispetto alle competenze lorde percepite nel mese di gennaio 2020;
- per liberi professionisti e lavoratori autonomi: riduzione media giornaliera del proprio fatturato rispetto al periodo di riferimento, registrato in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020 ovvero nel minor lasso di tempo intercorrente tra la data della domanda e la predetta data, superiore al 33% del fatturato medio giornaliero dell’ultimo trimestre 2019, in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività operata in attuazione delle disposizioni adottate per l’emergenza Coronavirus;
- morte di un componente del nucleo familiare per Covid-19.

Le famiglie devono inoltre avere i seguenti requisiti:
- almeno un figlio a carico di età inferiore o uguale a 16 anni di età al momento in cui viene presentata la domanda per il contributo mutui prima casa;
oppure
- almeno un figlio a carico di età compresa tra i 6 e i 16 anni di età al momento in cui viene presentata la domanda per il contributo e-learning.(apprendimento a distanza);
è possibile richiedere il contributo anche in presenza di minori in affidamento, se appartenenti al nucleo familiare, con gli stessi requisiti di età;
- ISEE ordinario o corrente in corso di validità (ISEE 2020) con valore minore o uguale ad euro 30.000.
Se non si è in possesso è possibile presentare l'ISEE 2019. Nel caso non si abbiano entrambi è possibile fare un'integrazione dell'ISEE entro 90 giorni.

Per il contributo e-learning, è previsto un contributo una tantum pari all’80% delle spese sostenute fino ad un massimo di euro 500,00 a nucleo familiare per l’acquisto di pc fisso o portatile o tablet con fotocamera e microfono. Non è previsto minimo di spesa.
E' necessario trasmettere, unitamente alla domanda di contributo, fattura o ricevuta fiscale da cui si evinca la tipologia di bene acquistato, avvenuto in data successiva all’ordinanza del 24 febbraio 2020.

La domanda dovrà essere compilata in formato elettronico accedendo tramite SPID o pin della CRS/TS_CNS al sito: www.bandi.servizi.it a partire dalle ore 12:00 del 04 maggio 2020 e fino alle ore 12.00 dell’11 maggio 2020.
La richiesta delle credenziali può essere effettuata prima dell'apertura del bando. Per ricevere le credenziali è necessario un tempo tecnico da parte del sistema informatico che può durare anche 24 ore.

è possibile richiedere informazioni in merito al bando contattando i seguenti recapiti:
numero Regionale 02 6765 0098, operativo dal 23 aprile all’11 maggio 2020 dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30 e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
per maggiori informazioni clicca qui

Articolo nello specifico: PACCHETTO FAMIGLIA (Regione Lombardia)

28 Aprile 2020


Carissimi concittadini,

questa sera la Prefettura mi segnala, che a Lierna sono 2 i contagiati COVID-19 ed i sorvegliati attivi sono passati da 13 a 16. Come potete vedere da soli, i nostri numeri stanno, anche se lentamente, crescendo… non aggiungo altro….

Continuiamo a comportarci con senso di responsabilità: uniti ce la faremo!


Il Sindaco e l’Amministrazione

26 Aprile 2020


Carissimi Concittadini,

nella nota della Prefettura di Lecco di questa sera si informa, che attualmente a Lierna abbiamo: 1 persona contagiata COVID-19 e 13 cittadini in sorveglianza attiva.

 

Restiamo a casa, restiamo a casa, restiamo a casa.

Il Sindaco e l’amministrazione

24 Aprile 2020


Carissimi Concittadini,


nella nota della Prefettura di Lecco di questa sera si informa, che attualmente a Lierna abbiamo: 1 persona contagiata COVID-19 e 9 cittadini in sorveglianza attiva.

Come Sindaco ho la responsabilità di proteggere e salvaguardare la vita di ognuno di voi e di fermare chi le regole le trasgredisce, infischiandosi dei rischi per se stesso e per gli altri. Contribuiamo tutti assieme a non far salire il numero dei contagiati o in quarantena: rispettiamo le disposizioni e rimaniamo a casa!

Il Sindaco e l’Amministrazione

23 Aprile 2020


L’aggiornamento per Lierna: Da 2 a 1 solo positivo COVID-19, restano a 1 i decessi e scende a 0 il numero di persone soggette a quarantena. 


ATTENZIONE!

Al seguente Link tutte le informazioni inerenti i BUONI SPESA (Emergenza COVID-19).

Tale misura è rivolta in particolare a dare una forma di sostegno economico per l'acquisizione di beni di prima necessità in relazione alle situazioni di criticità economica determinatasi per effetto delle conseguenze dell'emergenza COVID-19.

BUONI SPESA (Emergenza COVID-19)

20 Aprile 2020


Carissimi concittadini,

questa mattina abbiamo distribuito a tutti i presidi medicali individuali. 

Chi per varie ragioni non avesse ricevuto la mascherina, può chiamare in Comune allo: 0341 74 01 08 nei consueti orari d’apertura, per fissare un appuntamento per il suo ritiro.

L’Amministrazione Comunale in questo periodo di grandi incertezze è sempre a disposizione di tutti, per ascoltare, accogliere e soddisfare ciò che è possibile.

 

18 Aprile 2020


Carissimi tutti,

l’aggiornamento odierno della Prefettura riporta per Lierna: 2 positivi COVID-19, 1 decesso e 5 persone in quarantena.

Nel fine settimana ci occuperemo con la Protezione civile anche della distribuzione presso le famiglie di mascherine chirurgiche. Tale distribuzione è possibile grazie alle donazioni di enti pubblici, aziende e privati. Ricordiamo che le mascherine chirurgiche in distribuzione sono monouso e quindi la loro efficacia dura solo poche ore e soprattutto impediscono di infettare gli altri con il nostro respiro, ma non di essere contagiati. Non dobbiamo pensare di poter circolare liberamente, perché siamo protetti dal presidio medico individuale.
Dobbiamo restare a casa, mantenere il distanziamento sociale ed uscire solo per le urgenze.

Se tutti riusciremo oggi a rispettare con regolarità e responsabilità queste norme, prima potremo gradualmente riprenderci le nostre amate abitudini sociali.
Uniti ce la faremo!

Restiamo a casa, restiamo a casa, restiamo a casa!!!

Il Sindaco e l’Amministrazione

15 Aprile 2020


Segue il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri datato 10 Aprile 2020:

  pdf D.P.C.M. del 10 Aprile (1.92 MB)  

11 Aprile 2020


Carissimi tutti,

eccoci al nostro aggiornamento serale liernese:
3 COVID-19, 1 decesso e 13 sorvegliati in quarantena.


Come vedete i nostri numeri stanno lentamente e progressivamente salendo, anche se i mezzi d’informazione ci comunicano dati più stabili o in discesa. E’ importante non vanificare tutti i nostri sacrifici di questi mesi per qualche nostra scelta imprudente, dettata dalla stanchezza e dal clima primaverile.

Non so, quando ci sarà concesso di riacquisire un po’ di libertà, ma vorrei riabbracciarvi tutti in quel giorno e quindi :

Restate a casa!

Il Sindaco
Silvano Stefanoni

9 Aprile 2020


Segue l'Ordinanza n°522 di Regione Lombardia con oggetto:

Modifiche e integrazioni all’ordinanza n. 521 del 4 aprile 2020 recante “ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza
epidemiologica da covid-19”

pdf Ordinanza n° 522 - Regione Lombardia (83 KB)

Carissimi concittadini,


con tristezza vi comunico che oggi i contagiati ufficiali COVID-19 a Lierna sono 2, come da nota odierna della Prefettura.
A questi nel nostro bollettino vanno aggiunti 1 decesso e 5 persone con sintomi febbrili ed in quarantena domestica.

Chiedo a tutti prima di uscire di casa, di fermarsi a riflettere ed agire con responsabilità.
Insieme ce la faremo!

Il Sindaco e l’Amministrazione

 


ATTENZIONE!

Al seguente Link tutte le informazioni inerenti i BUONI SPESA (Emergenza COVID-19).

Tale misura è rivolta in particolare a dare una forma di sostegno economico per l'acquisizione di beni di prima necessità in relazione alle situazioni di criticità economica determinatasi per effetto delle conseguenze dell'emergenza COVID-19.

BUONI SPESA (Emergenza COVID-19)

6 Aprile 2020


Segue l'Ordinanza n°521 di Regione Lombardia emessa quest'oggi:

pdf Ordinanza n° 521 - Regione Lombardia (128 KB)

L’Amministrazione Comunale, tramite il seguente Avviso di manifestazione di interesse, intende procedere all'individuazione di ditte interessate alla fornitura di prodotti alimentari, generi di prima necessità, farmaci e prodotti sanitari su presentazione di buoni spesa nominali rilasciati dal Comune di Lierna ai nuclei familiari che verranno ammessi al beneficio.

pdf Manifestazione interesse (346 KB)
document Covid domanda esercenti (34 KB)

4 Aprile 2020


Nell’ambito delle azioni di contrasto all’emergenza Coronavirus, Regione Lombardia ha sviluppato, all’interno dell’app della Protezione civile allertaLOM, il progetto CercaCovid.

Attraverso l’app viene proposto ai tutti i cittadini un breve questionario, finalizzato a raccogliere informazioni complete e strutturate sulla diffusione del contagio, da mettere a disposizione dell’Unità di Crisi regionale.
L’obiettivo è contribuire alla gestione dell’emergenza e sviluppare analisi statistiche ed epidemiologiche indispensabili per il presente e per il futuro.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di Regione Lombardia e sulla Piattaforma Open Innovation.

L’app allertaLOM è disponibile sia su Google Play che su Apple Store.

Il questionario è anonimo ed è rivolto sia alle persone che presentano sintomi sia agli asintomatici.


AVVISO AI PROFESSIONISTI

in via straordinaria per emergenza Covid-19,

in sostituzione della copia cartacea farà testo al protocollo l'inoltro tramite PEC della stampa della modulistica completa di ricevuta.

(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

pdf Avviso SUE Covid 19 (30 KB)

3 Aprile 2020


SU TUTTO IL TERRITORIO DEL COMUNE DI LIERNA, RIMANE IN VIGORE L'ORDINANZA SINDACALE N. 7 EMESSA IN DATA 21/03/2020 E S.M.I, IN ACCORDO CON LE DIRETTIVE DELLA PREFETTURA DI LECCO E DEGLI ALTRI COMUNI DELLA PROVINCIA DI LECCO.

È VIETATO USCIRE DALLA PROPRIA ABITAZIONE PER PASSEGGIATA, ANCHE SE SOLO CON IL PROPRIO FIGLIO.
pdf AVVISO DIVIETO PASSEGGIATE (28 KB)

  • Il Cimitero del Comune di Lierna, con entrata da Via Papa Giovanni XXII e Via San Nicolò rimarrà chiuso al pubblico fino al 3 aprile 2020.
  • È vietato fino al 3 aprile 2020:

a) l'accesso a spiagge, parchi giochi sentieri e/o percorsi escursionistici eccetto residenti, gestori rifugi e organi di soccorso;

b) sarà vietata ogni attività fisica all'aperto, ANCHE INDIVIDUALE come, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo: jogging, corsa, camminata, ciclismo, atletica; 

c) i cani potranno essere accompagnati fuori dalla propria abitazione privata solo nelle immediate vicinanze dell'abitazione di residenza e comunque non oltre i 100 metri di distanza dall'abitazione predetta;

  • Il distributore automatico (cd. casetta) di acqua presente sul territorio comunale sarà chiuso fino a nuove disposizioni.

pdf ORDINANZA N. 10 (2.32 MB)


Si dispone l'obbligo di accesso a tutte le strutture commerciali che erogano servizi essenziali e di prima necessità operanti sul territorio comunale di Lierna mediante l'utilizzo di mascherina o altri dispositivi di protezione per coprire nase e bocca.

pdf ORDINANZA N.8 USO MASCHERINE (796 KB)

Il decreto legge prevede che i documenti rialsciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del decreto restano validi fino al 31 agosto 2020.

pdf CARTE D'IDENTITA' IN SCADENZA (438 KB)

In allegato il Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri del 24 marzo 2020:

pdf Covid 19 Comunicato stampa n 18 (1.18 MB)

In allegato il Nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti:

pdf Nuovo modello di autodichiarazione per spostamenti  (622 KB)

In allegato l'Ordinanza n° 517 di Regione Lombardia con oggetto: "MODIFICA DELL'ORDINANZA N. 515 DEL 22/03/2020".

pdf ORDINANZA n 517 MODIFICA DELL'ORDINANZA 515 del 22 marzo 2020 (73 KB)

"In considerazione del carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia e dell'incremento dei casi sul territorio nazionale, con il citato provvedimento si è ritenuto necessario introdurre ulteriori restrizioni, di seguito elencate, con particolare riferimento allo svolgimento delle attività produttive e agli spostamenti fra territori comunali diversi, finalizzate a ridurre il rischio di contagio tra la popolazione." 

"Le misure introdotte dal d.P.C.M 22 Marzo 2020 saranno efficaci sull'intero territorio nazionale dalla data odierna fino al prossimo 3 aprile, e si applicano in aggiunta a quelle di cui al d.P.C.M. 11 marzo u.s. e all'ordinanza del Ministro della Salute del 20 marzo decorso, i cui termini di efficacia, già fissati al 25 marzo, sono prorogati al 3 aprile."

pdf Circolare d P C M 22 marzo 2020 (1.35 MB)

 È VIETATO:

  • Praticare attività ludiche all'aperto
  • L'utilizzo della casetta acqua
  • L'accesso alle spiagge e sentieri
  • L'accesso al cimitero
  • I cani potranno essere accompagnati fuori nelle immediate vicinanze dell'abitazione (non oltre 100 mt.)

FINO AL GIORNO: 03/04/2020

pdf Cartello divieti covid 19 (294 KB)

In allegato l'Ordinanza n° 515 di Regione Lombardia con oggetto: "ULTERIORI MISURE PER LA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19".

pdf Ordinanza n. 515 (109 KB)

Nelle abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria, si dispone quanto segue:

pdf Raccolta differenziata (67 KB)

In allegato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 Marzo 2020:

pdf DPCM 9 marzo 2020 (156 KB)

  • limitazione dell'accesso agli uffici provinciali da parte degli utenti, dando atto che tutti i servizi vengono garantiti in modalità informatica e telefonica o previo appuntamento;
  • limitazione dell’accesso all’Ufficio Protocollo provinciale stabilendo i seguenti giorni e orari di apertura al pubblico:
    lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00;
pdf DECRETO N.5 Presidente Provincia di Lecco (71 KB)

La Fondazione comunitaria del Lecchese, in collaborazione con le testate giornalistiche locali, lancia una raccolta fondi a sostegno dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Lecco che gestisce i presidi ospedalieri di Lecco e Merate, per potenziare l’operatività dei reparti ospedalieri impegnati nel contrasto all’epidemia da coronavirus.

pdf Raccolta fondi a sostegno dei presidi ospedalieri di Lecco e Merate per l’emergenza CoronaVirus (227 KB)

Market Amico di Botta Daniele
T. 0341 741269

Il Buon Gusto di Pietro Panizza
T. 034174059
C. 3200318598
(viene accettata anche attraverso un messaggio WhatsApp sul cellulare la lista della spesa ).

Il Buon Gusto ed il Market Amico agli over 65 ed a chi è stato consigliato per ragioni sanitarie di non uscire di casa consegneranno anche i medicinali, previa segnalazione alla Farmacia Motta al numero 0341 740194.

pdf Informativa Consegne a domicilio (128 KB)

 In relazione all’evoluzione dell’epidemia di COVID-19, Lario Reti Holding invita la gentile clientela a prediligere i canali telefonici ed e-mail per entrare in contatto con l’azienda:

• Numeroverde: 800085588
• E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pdf Avviso Lario Reti Holding (203 KB)

GLI UFFICI COMUNALI
sabato 14 marzo
sabato 21 marzo
sabato 28 marzo

SARANNO CHIUSI.

pdf Chiusura Uffici Comunali (27 KB)