Contenuto principale

Messaggio di avviso

 Regolamento IUC  (valido solo per la parte tari) è scaricabile nella sezione apposita.

TARI modulistica   document Utenze domestiche. (103 KB)

TARI Modulistica   document Utenze non domestiche. (87 KB)

  pdf Informativa sulla privacy (564 KB)

... La scadenza per il pagamento della  rata TARI è in corso di definizione   

IMU

N.B. Si precisa che le aliquote e detrazioni IMU 2020 sono state definite come da delibera di Consiglio Comunale.    

pdf N. (107 KB) 4

pdf Esenzione IMU per il settore turistico (275 KB)

 CALCOLO IMU 2020

calcoloIMU20

L’Agenzia delle entrate dà anche le indicazioni per compilare in maniera corretta il modello F24. In particolare i codici tributo devono essere esposti nella “SEZIONE IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI” in corrispondenza delle somme indicate esclusivamente nella colonna “importi a debito versati”. Inoltre si devono indicare:

nello spazio “codice ente/codice comune”, il codice catastale del Comune nel cui territorio sono situati gli immobili; nello spazio “Numero immobili”, va indicato il numero degli immobili (massimo 3 cifre); nello spazio “Anno di riferimento”, deve essere indicato l’anno d’imposta cui si riferisce il pagamento. lo spazio “Ravv.” va barrato solo se il pagamento si riferisce al ravvedimento; lo spazio “Acc” va barrato solo se il pagamento si riferisce all’acconto; lo spazio “Saldo” va barrato se il pagamento si riferisce al saldo.

comma 762 Legge di Bilancio 2020

In deroga all'articolo 52 del decreto legislativo n.  446  del 1997, i soggetti passivi effettuano il versamento dell'imposta dovuta

al comune per l'anno in corso in due rate, scadenti la  prima  il  16 giugno e la seconda il 16 dicembre. Resta in ogni caso nella facolta'

del    contribuente    provvedere    al    versamento    dell'imposta complessivamente   dovuta   in   un'unica   soluzione   annuale,   da

corrispondere entro il 16 giugno. Il versamento della prima  rata  e' pari all'imposta dovuta per il primo semestre applicando l'aliquota e

la detrazione dei dodici mesi dell'anno precedente. In sede di  prima applicazione dell'imposta, la prima rata  da  corrispondere  e'  pari

alla meta' di quanto versato a titolo di IMU e TASI per l'anno  2019. Il versamento della rata a saldo  dell'imposta  dovuta  per  l'intero

anno e' eseguito, a conguaglio, sulla base delle aliquote  risultantidal prospetto delle aliquote di cui al comma 757 pubblicato ai  sensi

del comma 767 nel sito internet del Dipartimento  delle  finanze  delMinistero dell'economia e delle finanze, alla data del 28 ottobre  di

ciascun anno.

pdf RIDUZIONE DEL 50% (37 KB) DELLA BASE IMPONIBILE IN CASO DI CESSIONE DELL’ABITAZIONE IN COMODATO AI FAMILIARI

AREE SOGGETTE A IMU- INDIVIDUAZIONE AREE OMOGENEE E VALORI MINIMI AI FINI DEL CALCOLO IMU PER LE SOLE AREE FABBRICABILI

pdf Legenda. (318 KB)

pdf Regolamento nuova IMU (5.36 MB)

IL COMUNE DI LIERNA E’ ESENTE DALL’IMU SUI TERRENI AGRICOLI IN QUANTO COMUNE MONTANO

LA scadenza dell'acconto 2020  è il 16 giugno 2020

tenendo conto dell'art.177 del D.L. n.34/2020 che qui si riporta integralmente:

1. In considerazione degli effetti connessi all'emergenza sanitaria da COVID 19, per l'anno 2020, non e' dovuta la prima rata dell'imposta municipale propria (IMU) di cui all'articolo 1, commi da 738 a 783 della legge 27 dicembre 2019, n. 160, relativa a:

a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonche' immobili degli stabilimenti termali;

b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventu', dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attivita' ivi esercitate.

2. Per il ristoro ai comuni a fronte delle minori entrate derivanti dal comma 1, e' istituito, nello stato di previsione del Ministero dell'interno, un fondo con una dotazione di 74,90 milioni di euro per l'anno 2020. Alla ripartizione del Fondo si provvede con decreto del Ministro dell'interno di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, previa intesa in sede di Conferenza Stato-citta' ed autonomie locali, da adottare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto.

3. Le disposizioni del presente articolo si applicano nel rispetto dei limiti e delle condizioni previsti dalla Comunicazione della Commissione europea del 19 marzo 2020 C(2020) 1863 final "Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza del COVID-19", e successive modifiche.

4. Agli oneri derivanti dal presente articolo, pari a 205,45 milioni di euro per l'anno 2020, si provvede ai sensi dell'articolo 265.

COMPENSAZIONE IMU:

pdf Scarica il modulo di richiesta. (27 KB)

pdf Denuncia comodato uso gratuito (64 KB)

pdf Comodato (9 KB) gratuito a figli e genitori, le novità ai fini IMU